Orange wine – Cosa sono gli Orange?

Vini Orange? Sì, vini Orange.
Proprio come ai sapori dolce, salato, acido e amaro si è unito il quinto gusto, l’umami, così ai tre colori del vino, bianco, rosso e rosè, si è unito il quarto membro: l'orange.

È uno stile di vini nuovo, con il quale gli anglosassoni per praticità hanno etichettato i vini prodotti da uve bianche attraverso la macerazione prolungata. Il mosto in fermentazione rimane a lungo in contatto con le bucce dei chicchi, traendo da esse i tannini e il colore arancione dorato con tendenze all'ambra. Tanto che in alcuni paesi, in particolare la Georgia, in vini orange vengono denominati ambrati. È lo stesso procedimento di vinificazione dei vini rossi, un tempo usato anche per i bianchi e oggi ripreso da alcuni produttori stanno riprendendo le vecchie tradizioni.

La percezione dei sapori è ampia, complessa. Va dall'intensità tannica con gli aromi primari dell'uva alla frutta matura e secca con note erbacee e fragranti.

Di Più

 

 

Orange Wine FestivalFestival internazionale dei vini bianchi a lungha maceracione

Gentile produttore,
per partecipare all'Orange Wine Festival a Isola richieda il link per l'iscrizione all'indirizzo di posta elettronica orangewinefestival

Per ulteriori informazioni contatti il sig. Diego al numero cell. 349 3037764.

 

L'arancione è di fatto diventato il quarto colore del vino. E’ il colore che assumono i vini bianchi prodotti con vinificazione naturale attraverso il contatto prolungato delle bucce con il mosto in fermentazione. La produzione avviene in maniera naturale, eco-sostenibile e in alcuni casi ecologica.

L' Orange Wine Festival (OWF) rappresenta un'ampia rassegna di vini bianchi prodotti attraverso la procedura di una macerazione prolungata.

Il produttore che si presenta all' Orange Wine Festival con i propri vini e tenuto a dichiarare:
- che il vino presentato al Festival è stato ricavato da uve bianche con la procedura della macerazione prolungata:
- che l'uva, dalla quale è stato ricavato il vino esposto, è stata coltivata con sistemi quanto più naturali e eco sostenibili, a salvaguardia dell’ambiente e della salute in genere;
- che i grappoli d'uva, dai quali è stato ricavato il vino esposto, sono stati raccolti manualmente;
- che i processi di vinificazione e di produzione del vino sono svolti in modo naturale con l’uso minimo di procedimenti enologici;
- che nella produzione del vino non è stato fatto uso di procedure non permesse per la produzione dei vini ecologici UE (la concentrazione attraverso il raffreddamento, la parziale de-alcolizzazione, l'eliminazione dell'anidride solforosa tramite processo fisico, l'elettrodialisi e l'impiego di scambiatori di cationi per la stabilizzazione del vino):
- che il valore complessivo dei solfiti presenti nel vino sia quanto più bassa possibile e non superi la metà del limite stabilito e fissato dall'UE per i vini ecologici bianchi ovvero 75 mg/l.

L'autenticità dei vini viene verificata attraverso le degustazioni effettuate da una commissione nominata dagli organizzatori dell'Orange Wine Festival, composta da produttori, sommelier e da esperti e preseduta da Dario Prinčič, rinomato vitivinicoltore del Collio, pioniere e autorevole sostenitore della produzione ecologica e naturale dei vini.

orange wine festival Orange Wine Festival

Iscriviti alla nostra mailing list

necessario
 

La localizzazioneVienna

 
Indirizzo

Orange Wine Festival
Vienna, MQ MuseumsQuartier, Arena 21/Ovalhalle
Slovenia


Dove siamo